Venezia: a Carnevale al via i sensori conta persone (2)

(Adnkronos) – I 34 sensori di ultima generazione, che in futuro potranno rilevare anche il livello di inquinamento, sono stati installati in altrettanti siti che ricadono lungo le direttrici a maggior transito pedonale.
“Venezia – ha aggiunto Bettio – sperimenta questo prototipo molto sfidante, che finora non è mai stato testato in una città. In questa fase abbiamo installato i sensori ottici che permettono di rilevare le sagome delle persone, senza identificarle. In pratica, pur non consentendone l’identificazione, i nuovo dispositivi danno la possibilità di misurarne l’altezza (se si tratta di bambini o adulti), la velocità di spostamento e la densità. In questo modo potremo sapere in tempo reale quali sono le aree più affollate prevedendo eventuali congestioni. Il progetto consentirà inoltre di intercettare i dati delle celle telefoniche e di conoscere la provenienza delle persone, in assoluto rispetto della privacy. In fase di analisi dunque avremo dunque la possibilità di capire da dove arrivano i visitatori, quanto tempo si fermano in città, distinguere i turisti dai pendolari (perché magari la rilevazione della cella avviene più volte nell’arco di un periodo temporale ristretto).
“E’ solo l’inizio di un processo – ha detto infine Mar – che aiuterà poi l’Amministrazione ad avere un’interpretazione scientifica dei dati per la futura pianificazione delle proprie scelte strategiche”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: