Smog: Ance Veneto, non pensare solo alle auto, le case fonte importante di inquinamento

Padova, 4 feb. (Adnkronos) – “Nell’immaginario collettivo le auto sono la fonte di inquinamento principale delle nostre città e non si considera che, in realtà, le abitazioni per una serie di fattori dall’età anagrafica al sistema di riscaldamento contribuiscono per il 64% alla formazione delle polveri sottili e per il 21% a quella di CO2. In particolare la presenza delle caldaie a gasolio in 429 mila abitazioni della nostra regione significa avere un motore euro 1 accesso tutto il giorno ”. Così il presidente di Ance Veneto, Paolo Ghiotti, interviene sul problema dello smog che nelle ultime settimane sta interessando il Veneto.
“L’efficienza energetica dei nostri edifici è anche un problema anagrafico perché il 39% delle nostre abitazioni è stata costruita prima degli anni Novanta ed 19,8%, ovvero una su cinque, tra gli anni Sessanta e Settanta e questo incide in modo importante sui consumi e, quindi, sull’inquinamento. Il problema dello smog è una priorità da affrontare e rappresenta una sfida per il futuro anche per le imprese edili del Veneto che hanno sicuramente il know how necessario per costruire ed intervenire garantendo sostenibilità ed efficienza energetica.”, spiega.

(Adnkronos)

Please follow and like us: