Veneto: Polizia Ferroviaria, due arresti e una denuncia nel fine settimana

Venezia, 3 feb. (Adnkronos) – Continuano con ritmo serrato i servizi di vigilanza e controllo disposti dal Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto nelle stazioni ricadenti negli ambiti di competenza, e in particolare in quelle di Venezia-Mestre, Venezia S.Lucia e Padova, sempre interessate da un consistente flusso di viaggiatori.
Nella serata di venerdì 31 gennaio, nel corso di una mirata attività di prevenzione e di contrasto ai reati in ambito ferroviario, gli agenti della Sezione Polizia Ferroviaria di Padova hanno proceduto all’arresto, in quella stazione, di uno straniero cinquantenne, che, a seguito di approfonditi accertamenti, è risultato essere destinatario di un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Treviso, con cui era stata disposta, pochi giorni prima, l’esecuzione della pena detentiva di 10 mesi di reclusione, per il reato di furto. Al termine delle procedure di rito, l’uomo è stato condotto in carcere.
Poche ore prima, nello stesso pomeriggio, personale della Sezione era intervenuto nell’atrio della stazione, dove un uomo, in evidente stato di alterazione dovuta all’assunzione di alcolici, stava recando disturbo, importunando le persone in transito. Alla vista degli agenti, l’uomo ha assunto un atteggiamento aggressivo e violento, opponendo resistenza ed offendendoli. E’ stato denunciato all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà per violenza, resistenza e oltraggio e gli sono state contestate anche le violazioni amministrative per lo stato di ubriachezza e del regolamento ferroviario.

(Adnkronos)

Please follow and like us: