Infortuni Puglisi Controlli non devono essere sanzionatori al fianco imprese


L’intervento della sottosegretaria al Lavoro al seminario organizzato da Sistema Impresa all’Inail, con la partecipazione del Fondo Formazienda
Roma, 30 gen. (Labitalia) – “Nei controlli sulle imprese si deve cambiare cultura: i controlli non possono essere più di tipo sanzionatorio, ma devono servire a supportare le imprese nel creare quel benessere organizzativo che serve a promuovere la cultura della sicurezza all’interno dell’azienda. Questa è la sfida principale. Abbiamo bisogno di stare al fianco delle imprese”. A dirlo Francesca Puglisi, sottosegretario al ministero del Lavoro delle politiche sociali, intervenendo oggi al seminario nazionale ‘Promozione e applicazione dei modelli di organizzazione e gestione nelle pmi’, organizzato da Sistema Impresa presso la sede dell’Inail, con la partecipazione del Fondo Formazienda.
“Nonostante il decreto legislativo 81 – ricorda – sia stato approvato dal 2008, continuano gli incidenti, anche quelli mortali. Per un paese civile, questo è inaccettabile. Il ‘Conte due’, come primo atto per dare una risposta a questa piaga tragica, ha costituito un tavolo di lavoro coinvolgendo tutte le parti sociali, Inps, Inail e stakeholder, oltre che il ministero del Lavoro e della Salute”.
Per il sottosegretaria, “quello che manca è una visione d’insieme e questo è uno dei temi che si stanno affrontando per dare un efficace coordinamento sul sistema dei controlli”. “Sicuramente – sottolinea – la formazione è un elemento chiave per assicurare adeguata preparazione a svolgere i propri compiti ai lavoratori e alle lavoratrici”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: