Brexit: confartveneto, seconda regione più esposta sul mercato del regno unito

Venezia, 31 gen. (Adnkronos) – Gli ultimi dati sul valore delle esportazioni manifatturiere verso il Regno Unito relativi ai dodici mesi tra IV trimestre 2018 e III trimestre 2019 indicano che la regione Veneto supera i 3,7 miliardi di euro di vendite. Si tratta del terzo valore più alto in valore assolto dietro a Lombardia (5,2 miliardi) ed Emilia-Romagna (4,5 miliardi), e in termini percentuali pesano il 15,3% di tutto l’export Italiano d’oltremanica.
“Dobbiamo preparaci ad un costo fiscale ed economico a carico delle nostre imprese – afferma Agostino Bonomo Presidente di Confartigianato Imprese Veneto – dovuti a logistica, certificazioni, gestione delle merci, imposte dirette e indirette. Un costo in termini di carico tributario effettivo e “peso” della compliance, per le imprese coinvolte che dovranno far fronte a una serie di problemi, al di là degli esiti del negoziato in partenza a febbraio. Alla mezzanotte di venerdì 31 gennaio infatti, il Regno Unito sarà formalmente fuori dall’Unione europea. Scatterà al contempo un periodo di transizione, che durerà fino al 31 dicembre 2020, nel corso del quale le due parti negozieranno quella che sarà la loro futura relazione. In questo periodo, sebbene uscito, il Regno Unito sarà ancora soggetto alle normative legate al mercato unico e quindi abbiamo un po’ di tempo per valutare azioni e contromisure a misura di MPI”.
“Oltre alla preoccupazione diretta sui bilanci delle nostre imprese e sul nostro sistema economico – prosegue Bonomo – l’uscita del Regno Unito lascerà un vuoto importante nella UE. Con il suo recesso l’Unione europea ridimensiona infatti il proprio peso economico, perdendo 67,7 milioni di abitanti, il 13% dell’Ue a 28, e 2.506 miliardi di euro di Pil, pari al 15,3% dell’Ue. Usciranno 2 milioni 85 mila micro e piccole imprese, con 7 milioni e 439 mila addetti – pari al 10,5% del totale dell’Ue a 28 – che realizzavano 1.187 miliardi di euro di fatturato e 432 miliardi di valore aggiunto”.

(Adnkronos)