Le officine meccaniche a scuola di lean production

Federico Boin: “Attraverso la modalità del teatro d’impresa, abbiamo presentato metodologie innovative, applicabili anche alle imprese artigiane”.

La lean production è applicabile alle piccole imprese? Confartigianato Imprese Padova ha voluto rispondere a questa domanda con un evento dedicato alle imprese artigiane della meccanica e subfornitura che operano nella nostra provincia.

Nei giorni scorsi, l’associazione di categoria ha portato quindici aziende del settore al Lean Experience Factory di San Vito al Tagliamento, una fabbrica esperienziale dove l’imprenditore ha potuto scoprire il ruolo del maker dell’innovazione, attraverso una modalità insolita: quella del teatro d’impresa.

“Abbiamo voluto proporre una giornata di full immersion, durante la quale gli imprenditori si sono messi in gioco, guidati da esperti di lean production – spiega Federico Boin – presidente del Sistema di Categoria Officine Meccaniche di Confartigianato Imprese Padova. L’obiettivo era quello di modificare il lay-out dell’organizzazione della fabbrica in un’ottica lean”.

Attraverso il metodo dell’apprendimento esperienziale, i partecipanti hanno inscenato prima le metodologie e i processi che utilizzano normalmente nella loro azienda. Poi, guidati da esperti lean, hanno imparato a modificarli. Così facendo hanno misurato su loro stessi i benefici che l’organizzazione lean consente. 

Secondo i dati forniti da Unioncamere, sono 1771 le aziende che operano nel comparto della meccanica e subfornitura in provincia di Padova e danno lavoro a 7575 addetti. 

“Siamo la seconda provincia in Veneto, dopo Vicenza, per numero di imprese e di addetti del settore. Si tratta di una realtà importante alla quale, come associazione, vogliamo dare risposte sempre più puntuali – precisa Boin. In quest’ottica, abbiamo costruito questo progetto insieme all’Ente bilaterale per l’artigianato veneto. L’obiettivo finale dell’esperienza è il miglioramento delle performance aziendali, attraverso nuove tecnologie digitali – precisa Boin. Siamo convinti che le imprese della meccanica che operano nella nostra provincia possano ottenere notevoli benefici in termini di fatturato, applicando metodologie che molti pensano adeguate esclusivamente per la grande impresa e che invece risultano strategiche anche per la piccola impresa”.

(Unione Provinciale Artigiani Padova)

Please follow and like us: