EDICOLE AL SERVIZIO DEL CITTADINO

E’ partito oggi il corso, presso la Confesercenti , che vede le edicole Vicentine, protagoniste di una serie di innovativi servizi a favore della comunità.
Da quest’anno, infatti, il cittadino potrà prenotare i propri appuntamenti con gli uffici comunali direttamente nella propria edicola di riferimento, se aderente all’iniziativa. Potrà inoltre richiedere la modulistica per le autocertificazioni e le dichiarazioni sostitutive e potrà ricevere informazioni turistiche.
Durante il corso gli edicolanti si sono quindi confrontati con gli esperti del Comune per l’aggiornamento sulle pratiche da offrire al cittadino.
“L’Amministrazione Comunale è impegnata in un importante processo di cambiamento organizzativo, tecnologico e culturale, per offrire un miglior servizio ai cittadini, alle imprese e ai visitatori della Città. Ecco perché abbiamo realizzato, una serie di servizi al cittadino fruibili in modalità web attraverso anche le edicole. L’accordo siglato con FENAGI Confesercenti va proprio in questa direzione” dichiara Silvio Giovine, assessore alle attività produttive.

“Tra i servizi previsti, uno dei principali è il servizio di prenotazione on-line degli appuntamenti, oltre la fornitura di modulistica per le autocertificazioni e le dichiarazioni sostitutive, senza necessità, per gli utenti, di doversi recare presso gli uffici dei Servizi Demografici. Le edicole sono un punto di riferimento per tutta la cittadinanza e da oggi potranno dare anche un servizio agevole a tutti quei cittadini che per diversi motivi fanno fatica a recarsi in Comune o ad accedere ad internet per le prenotazioni e la modulistica. ”

“Il nostro impegno continua ad essere forte verso tutte le forme di commercio. Purtroppo la situazione non è facile per i piccoli imprenditori. Vuoi per la nuova burocrazia fiscale, vuoi perché le famiglie spendono meno, ma anche per motivi di età e stanchezza”. Commenta Flavio Convento, presidente Confesercenti. “Cerchiamo sempre nuovi spunti per valorizzare le nostre piccole attività economiche e anche questo accordo va in questa direzione”.

“Con questo accordo, che speriamo a breve si apra anche in altre forme più commerciali, abbiamo voluto sottolineare l’importanza che ha una rete come la nostra. Il fatto che abbiano risposto in molte edicole è un segnale importante ed un’apertura verso l’innovazione ed il settore digitale. Le edicole sono un punto di incontro e di socialità che non deve essere perso, anzi si rafforza con questo nuovo servizio che avvicina il cittadino al punto vendita.” Dichiara Amalia Guzzon, presidente di Fenagi Confesercenti.

(Confesercenti Veneto Centrale)