M5S, Conte: “Se Di Maio lascia guida rispetterò sua decisione”


Il premier: “Luigi tirato per la giacchetta in questi giorni. Se si dimette da capo politico mi dispiacerà sul piano personale”
Roma, 22 gen. “A parte che non mi piace commentare le indiscrezioni”, credo che “Di Maio sia stato tirato per la giacchetta in questi giorni. Aspettiamo che lui assuma iniziative in questa direzione e poi commenterò”. Lo dice ai microfoni di Rtl il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a proposito delle . “Se questa fosse la sua decisione – prosegue il premier – lo rispetterò. Se dovesse maturare questa decisione, lo farà col massimo senso di responsabilità. E sicuramente mi dispiacerà sul piano personale”.
Parlando poi delle regionali di domenica in Emilia Romagna e Calabria, il premier dice che “sono due appuntamenti elettorali importanti, due regioni che hanno rilievo anche nell’economia complessiva del Paese, non possiamo sottovalutare questo voto ma dire che è un voto sul governo è sbagliato”. “Non credo – osserva – che possa arrivare un effetto di fibrillazione sul governo” dalle prossime regionali.

(Adnkronos)

Please follow and like us: