Rapanotti (Gdf Sicilia): ‘Con rating indagini più veloci risorse ottimizzate’



Palermo, 20 gen. “Il rating reputazionale potrebbe essere utile per velocizzare le indagini, bisogna vedere poi sul campo come potrà essere applicato. La ricerca di un sistema che possa consentire di selezionare soggetti, nel senso di escludere quelli che hanno caratteristiche di affidabilità sufficienti è sicuramente uno strumento importante. Ci auguriamo che possa essere effettivamente introdotto nelle attività di preanalisi investigativa”.
A dirlo è Riccardo Rapanotti, comandante regionale Guardia di finanza Sicilia, a margine del convegno ‘Antimafia in digitale: l’approccio innovativo del rating reputazionale’ organizzato al Teatro Massimo di Palermo. Uno strumento, il rating, che potrebbe anche rendere più economiche le indagini dato che l’accesso alle informazioni per istituzioni e forze dell’ordine è gratuito. “Parliamo di economicità del sistema, non necessariamente di economia – sottolinea Rapanotti – ma sicuramente scegliere un obiettivo in modo più accurato consente di impiegare al meglio le risorse che sono destinate alle attività di indagine”.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Rapanotti (Gdf Sicilia): ‘Con rating indagini più veloci risorse ottimizzate’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


tredici − 3 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.