Venezia: Mestre, due ragazzi rapinano negozio, subito arrestati dalle volanti

Venezia, 17 gen. (Adnkronos) – Giornata piena di soddisfazioni quella odierna per la Questura di Venezia: poche ore dopo gli arresti portati a segno all’alba dalla Squadra Mobile, le Volanti riescono ad arrestare nell’immediatezza due rapinatori. Subito dopo mezzogiorno, due ragazzi di 17 e 15 anni, di nazionalità rumena, hanno strappato 4 telefoni Iphone dall’espositore del negozio Apple di via Garibaldi e, dopo aver spintonato e fatto cadere a terra la titolare, hanno cercato di guadagnare la fuga. Le Volanti si sono subito precipitate sul posto, intercettando i due minorenni che, alla vista degli agenti, sono scappati arrampicandosi su un’impalcatura e fuggendo sui tetti.
In ausilio dei poliziotti in strada si è alzato in volo l’elicottero della Polizia, per agevolare le ricerche e scongiurare la fuga. Con un’ottima attività di coordinamento, gli operatori in elicottero hanno intercettato i due rumeni all’altezza del parcheggio di Santa Maria dei Battuti, dove sono subito accorse le Volanti, che sono riuscite a bloccare i due malviventi. I due minorenni sono stati arrestati per il reato di rapina aggravata in concorso, e sono stati condotti presso il centro minorile di Treviso.

(Adnkronos)

Please follow and like us: