Coca cola: marcato (veneto), ‘quando imprese scappano è allarme rosso’ (2)

(Adnkronos) – “Non voglio arrivare a pensare che ci sia un progetto preciso per deprimere il nostro Paese – aggiunge Marcato – ma potrebbe veramente sembrare che ci sia quasi una volontà di volerlo mandare al massacro. Perché o si tratta di dilettanti allo sbaraglio e allora devono andare a casa, oppure le scelte vengono prese consapevolmente e allora è necessario intervenire prima che sia troppo tardi”.
“Se i provvedimenti presi, infatti, vanno a colpire le uniche regioni che danno un minimo di respiro all’economia del Paese, significa che c’è una precisa volontà di distruggerne l’economia. Invece di pensare ad un vero piano industriale, che nel nostro paese manca da mille anni, ad una riforma della giustizia che accorci i processi e non intimorisca gli investitori stranieri, ad una sburocratizzazione dei sistemi, all’autonomia che significa efficienza, questo governo pensa ad aumentare le tasse, e cacciare le nostre aziende dai nostri territori. Non resta che complimentarsi e ringraziare a nome delle generazioni future”, conclude.

(Adnkronos)

Please follow and like us: