Smog: vicenza, confermato il livello ‘rosso’, almeno fino a lunedì 20 gennaio

Vicenza, 16 gen. (Adnkronos) – Almeno fino a lunedì 20 gennaio, quando l’Arpav pubblicherà il nuovo bollettino sui livelli di allerta PM10, nel territorio comunale di Vicenza resta confermato il livello rosso, secondo quanto previsto dal Nuovo Accordo di Programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano. In città, quindi, vengono mantenute le limitazioni aggiuntive alla circolazione dei veicoli commerciali diesel Euro 4, in vigore da venerdì 10 gennaio.
Pertanto, almeno fino al nuovo bollettino Arpav previsto per lunedì 20, in centro storico e nei quartieri della prima cintura urbana di Vicenza, tutti i giorni, dalle 8.30 alle 18.30, non potranno circolare: i veicoli privati a benzina Euro 0, 1 e diesel Euro 0, 1, 2, 3 e 4; i veicoli commerciali a benzina Euro 0, 1 e diesel Euro 0, 1, 2, 3;  i motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi non catalizzati, immatricolati prima dell’1/1/2000 e non conformi alla direttiva 97/24/C. Tutti giorni, dalle 8.30 alle 12.30, non potranno inoltre circolare i veicoli commerciali diesel Euro 4 .
Obbligo di porte chiuse per i negozi. Fino alla comunicazione da parte di Arpav di rientro al livello di allerta verde sul livello di inquinamento dell’aria, resta in vigore l’ordinanza sull’obbligo di chiusura delle porte degli esercizi commerciali e degli edifici aperti al pubblico (quali negozi, magazzini di vendita all’ingrosso o al minuto, supermercati ed esposizioni). La violazione comporta una sanzione che va da 25 a 500 euro. Sono escluse dal rispetto dell’ordinanza le attività commerciali prive di impianti di riscaldamento che utilizzano unicamente lame o barriere d’aria in corrispondenza dell’accesso ai locali interni.

(Adnkronos)

Please follow and like us: