Da Dua Lipa a Bellucci e Dorelli tutti i volti del Sanremo di Amadeus

Verso l’Ariston

Sanremo/Roma, 14 gen. Da Dua Lipa a Mika, passando per Johnny Dorelli e Ultimo. Amadeus ha svelato gli ospiti di Sanremo 70, alcuni dei quali ancora “in trattativa”. Il conduttore e direttore artistico del festival ha comunicato nella prima conferenza ufficiale della kermesse, stamattina a Sanremo, lo ‘schema’ delle presenze nelle diverse serate del suo festival “sorprendente”.
La prima serata, martedì 4 febbraio, saliranno sul palco Diletta Leotta e Rula Jebreal (“che parlerà contro la violenza sulle donne e questa causa non ha colore politico”), Fiorello (“che sarà con me tutta la settimana ma non ho idea di quello che farà e non lo saprò mai”), Tiziano Ferro (“anche lui tutte le sere, canterà e non solo”), Salmo (“lo considero un fuoriclasse”) e il cast del nuovo film di Gabriele Muccino ‘Gli anni più belli’ (Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart e Claudio Santamaria e Emma Marrone), che uscirà la settimana successiva al Festival, il 13 febbraio.
La seconda serata, mercoledì 5 febbraio, ci saranno le giornaliste del Tg1 Emma D’Aquino e Laura Chimenti insieme a Sabrina Salerno (“nel gioco della memoria che punteggerà il 70mo festival mi piaceva l’idea di riportare sul palco una icona sexy degli anni ’80”), Monica Bellucci (“la prima che ho incontrato, ci tenevo moltissimo che ci fosse, da superospite”), torneranno anche Fiorello e Tiziano Ferro (“succederanno cose belle, cose divertenti e spero anche molto emozionanti: porca miseria, non vedo l’ora!”, ha detto in videomessaggio il cantautore di Latina) e una “sorpresa molto bella, un grande ritorno per cui siamo ancora in trattativa”. Incalzato dalle domande dei giornalisti Amadeus ha amesso che uno degli accordi ancora non chiuso è quello con Al Bano e Romina (“che tornerebbero dopo 25 con un brano inedito scritto da Malgioglio”) ma anche quello con “un grande attore” (si è vociferato di Al Pacino ma la vicinanza di Sanremo con la Notte degli Oscar non rende facile l’impresa).
La serata del giovedì 6 febbraio sarà interamente dedicata all’esecuzione da parte dei 24 Big di cover di brani che hanno fatto la storia del festival. “Sposteremo la semifinale delle Nuove Proposte dal giovedì al venerdì, insieme alla finale. Sennò con le 24 cover avremmo fatto notte fonda”. Il giovedì saliranno sul palco ad affiancare Amadeus, la fidanzata di Ronaldo, Georgina Rodriguez, e la conduttrice albanese Alketa Vejsiu, il cantautore scozzese Luis Capaldi, Tiziano Ferro che farà un duetto con Massimo Ranieri, Mika e Roberto Benigni (“che sta preparando una cosa bellissima per il festival”).
Venerdi 7 febbraio si terranno, in apertura, la semifinale dei Giovani e, più avanti nella serata, la finale e la proclamazione del vincitore. Per la quarta serata del festival, Amadeus avrà al fianco Antonella Clerici e Francesca Sofia Novello (fidanzata di Valentino Rossi) e naturalmente ci saranno interventi anche di Fiorello (che durante la conferenza stampa invia vocali a Amadeus urlando, “chi me l’ha fatto fare! Io non lo so che farò, non è che non te lo voglio dire!”) e Tiziano Ferro.
Per la finale di sabato 8 febbraio, ci sarà Mara Venier per parlare della ‘Domenica In’ dell’indomani e torneranno al fianco di Amadeus Diletta Leotta, Sabrina Salerno e Francesca Sofia Novello. Così come ci saranno interventi di Tiziano Ferro e Fiorello. Ospiti saranno anche gli attori del cast del nuovo film di Fausto Brizzi ‘La mia banda suona il pop’ (Christian De Sica, Diego Abatantuono, Massimo Ghini, Donatella Finocchiaro e Paolo Rossi) che daranno vita ad un momento di spettacolo). Per la finale Amadeus ha invitato anche Ultimo. “Mi piacerebbe chiudere il festival con lui che musicalmente rappresenta una proiezione verso il futuro”, ha detto il conduttore-direttore artistico. Che ha detto di sperare anche in una presenza di Zucchero (“bisogna incastrare le date del festival con i suoi impegni”). Non ci sarà invece Michelle Obama: “Quando con Rula parlammo la prima volta, mi disse che forse sarebbe stato possibile averla qui, visto che probabilmente sarà in Europa nel periodo del festival. Ma le trattative non le faccio io. E io costi non erano affrontabili”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: