Dazi: confagricoltura veneto, scure pesantissima per il mercato del vino (2)

(Adnkronos) – Sottolinea Lodovico Giustiniani, presidente di Confagricoltura Veneto: “Tutte queste situazioni di estrema insicurezza, dalle minacce dazi alla Brexit, non sono di aiuto per i nostri operatori. In caso di tariffe aggiuntive, c’è il rischio che il vino resti sul mercato interno, rischiano di saturarlo, o che i produttori vadano a cercare altri sbocchi all’estero, scatenando in ogni caso una guerra al ribasso dei prezzi”.
Confagricoltura si sta muovendo concretamente. Dopo aver incontrato più volte il commissario Ue al Commercio, Phil Hogan, martedì 14 gennaio volerà a Washington per avviare una trattativa che possa scongiurare ulteriori dazi: “I numerosi incontri tra il nostro presidente nazionale Massimiliano Giansanti e Hogan hanno dato i loro frutti – spiegano Marchesini e Giustiniani -, ma riponiamo molta speranza in un alleato oltreoceano: gli importatori americani. Anche loro sono preoccupati per la situazione, dato che verrebbero fortemente danneggiati da un innalzamento delle tariffe”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: