Giustizia, “accordo sulle intercettazioni”


Lo riferisce Pietro Grasso (Leu), uscendo da Palazzo Chigi al termine della riunione di maggioranza sulla giustizia. Prescrizione, Verini: “Vertice aggiornato, non c’è convergenza”
Roma, 19 dic. “C’è un accordo raggiunto sulle , nel senso che si farà una breve proroga e nel frattempo, sulle intese raggiunte, si faranno degli aggiustamenti concordati, assolutamente ritenuti urgenti su quelle che sono le norme della delega Orlando”. Così Pietro Grasso (Leu), uscendo da Palazzo Chigi al termine del vertice di maggioranza sulla giustizia con il premier Giuseppe Conte e il ministro Alfonso Bonafede. Sulle intercettazioni “il testo è equilibrato, lo miglioriamo e dovrebbe andare bene per il Cdm di sabato” ha detto Federico Conte, di Leu.
Non c’è convergenza, invece, sulla prescrizione. “Non ci soddisfano i termini in cui entrerà in vigore la riforma della prescrizione” ma “non c’è stata convergenza e il vertice si è aggiornato al 7 gennaio” ha riferito il responsabile giustizia del Pd, Walter Verini, lasciando Palazzo Chigi.

(Adnkronos)

Please follow and like us: