E On presenta giornata contro gli sprechi 2019



Roma, 13 dic. Due giorni al Castello Sforzesco di Milano dove si tiene l’evento annuale di E.On dedicato alla sensibilizzazione contro gli sprechi, con percorsi immersivi per studenti e famiglie, a cura dei partner Meteo Expert e Pleiadi. Occasione per analizzare anche i dati della ricerca SWG dal titolo “Quanto tempo ci resta?” focalizzata sulla percezione degli italiani in merito al cambiamento climatico e alle azioni da adottare per contrastare tale fenomeno. L’indagine ha evidenziato come oggi gli italiani si suddividano tra un’ampia maggioranza di preoccupati per il riscaldamento globale (74%) che chiede di agire tempestivamente, un gruppo di catastrofisti (17%) che ritengono la situazione compromessa, mentre i negazionisti, per i quali il problema non è così rilevante si attestano al 9%.
Giunta alla sua quarta edizione, la giornata ha come teme centrale il tempo: il “nostro tempo” in cui è sempre più urgente un’azione delle nazioni e dei cittadini per promuovere consumi e stili di vita più sostenibili, e il tempo meteorologico caratterizzato da fenomeni estremi sempre più frequenti che sono i segni del cambiamento climatico.
“L’urgenza di adottare modelli e comportamenti sostenibili, evitando gli sprechi, è sempre più riconosciuta e questo è certamente un elemento positivo – spiega Péter Ilyés, ceo di E.On Italia – Ad ogni modo siamo convinti che occorra da un lato continuare a promuovere la diffusione di una maggiore consapevolezza del fatto che l’iniziativa personale possa realmente fare la differenza; dall’altro mettere a disposizione delle persone opportunità, soluzioni e strumenti concreti per ottimizzare e rendere sostenibili i consumi, ottenendo un vantaggio per sé e contribuendo alla salvaguardia del pianeta. Questo è quanto ci proponiamo con i nostri progetti e le nostre soluzioni energetiche, che rientrano nella nostra filosofia d’impresa denominata #OdiamoGliSprechi”. Al Castello Sforzesco sarà così possibile effettuare un percorso edu-tainment guidato, fatto di laboratori e installazioni interattive, incentrato su concetti come la lotta agli sprechi, il rispetto per l’ambiente e l’importanza di risorse preziose come le piante e l’acqua.

(Adnkronos)

Please follow and like us: