ArcelorMittal, ira Lega su bond: “M5S dice falso”


AdnKronos visiona il documento: “Titoli dismessi 4 anni fa”. I grillini sul loro blog: “Perché il Carroccio ha investito 300mila euro in obbligazioni?”. Salvini annuncia querela: “Roba fantasiosa”
Roma, 9 nov. (Adnkronos) () – di Francesco Saita. Caso nato con un promemoria bancario, arrivato a un indirizzo mail della Lega, che circola in rete, dove vengono indicati 300mila euro, sotto la voce ‘obbligazioni estere’, con data 16 maggio 2014, investiti sulla . Un investimento che ha visto l’alzata di scudi da parte del M5S, che accusa Matteo Salvini di fare la battaglia per lo stabilimento di Taranto “perché la Lega ha bond” del colosso industriale dell’acciaio.
A quanto risulta all’AdnKronos, l’operazione finanziaria è stata fatta da Via Bellerio (“non da Salvini personalmente”, spiega una fonte qualificata) ma, come emerge da documenti in possesso della AdnKronos, l’investimento è stato poi ‘chiuso’, dopo la vendita dei titoli, esattamente quattro anni fa.
Il 16 gennaio del 2015, infatti, tra i movimenti e flussi dei conti del partito di Salvini, risulta la vendita dei titoli (con la seguente ‘descrizione’ Arcelor 4.625% – 17eur) con tanto di codice internazionale dell’operazione (Isin).
“I bond da 300mila euro di ArcelorMittal sono stati acquistati dalla Lega Nord nel 2011 e presi in carico su un fondo titoli di Unicredit il 10 luglio 2013”, spiega il deputato e tesoriere della Lega, Giulio Centemero, dopo le polemiche sui bond riconducibili alla Lega, che aggiunge: “In qualità di tesoriere della Lega dal settembre 2014, ho provveduto alla dismissione di tutti i titoli nel 2015 e in particolare quello in oggetto a gennaio. Tutta la gestione titoli è stata effettuata nel rispetto della legge sul finanziamento pubblico ai partiti (96/2012). E’ tutto certificato nero su bianco”.
“Le frottole inventate in proposito in queste ore da certi esponenti politici sono solo una scusa meschina per coprire il proprio fallimento. In ogni caso, le querele sono già pronte. Arriveranno puntuali a chi, prima di dare fiato alla bocca, dovrebbe imparare almeno a leggere gli estratti conto e soprattutto le loro date”, afferma Centenaro.
. “Dicono – avverte – che abbiamo investito centinaia di migliaia di euro in bond di ArcelorMittal, roba assolutamente fantasiosa”.

(Adnkronos)