Veneto: zaia in consiglio, ‘unica regione tax free’ (3)

(Adnkronos) – Pfas. “E’ la grande emergenza ambientale del Veneto”, ha ricordato Zaia, che ha sottolineato come la Regione stia affrontando “senza mettere la polvere sotto il tappeto”, ma impegnandosi sul fronte politico, giudiziario, ambientale e infrastrutturale, investendo direttamente importanti risorse. Tra le spese che incideranno nell’esercizio 2020, oltre al monitoraggio sanitario e agli interventi di bonifica, Zaia ha ricordato i lavori da poco partiti di realizzazione dell’acquedotto che porterà acqua pulita a Lonigo e nel cuore nell’area ‘rossa’.
Tempesta Vaia. “Abbiamo già contabilizzato lavori per 467,9 milioni e 1746 cantieri per risanare la montagna ferita dall’uragano e dalle piogge di un anno fa,.ma i danni sono ben più ingenti: lo Stato ci ha promesso un miliardo di euro. Sono risorse che attendiamo nell’arco delle prossime due annualità, e che affiancheremo con nostri investimenti sulle attività di ‘corredo’ al ripristino delle infrastrutture e dei boschi”.
Case popolari. Zaia ha difeso la legge di riforma dell’edilizia pubblica residenziale (“che ha consentito di assegnare sinora un alloggio a 400 nuove famiglie ad un canone medio di 77 euro al mese”) e ha annunciato prossimi correttivi al regolamento in vigore da luglio “al fine di consentire ad anziani e famiglie con disabili di non perdere il diritto alla casa popolare”. “Ma non arretreremo rispetto ai principi di giustizia sociale affermati con la legge 39 – ha scandito Zaia – Ci saranno famiglie che dovranno lasciare la casa popolare perché non ne hanno titolo. Le case pubbliche verranno assegnate a chi ne ha veramente bisogno”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: