Padova, parola d’ordine rialzarsi: la capolista cerca il riscatto

Tutto viaggiava in maniera spedita per la squadra allenata da Centurioni: un Padova saldamente al comando della classifica di Serie C, girone B, con la miglior difesa ed anche il miglior attacco del campionato. Una pronta risalita da quel campionato cadetto perduto lo scorso anno che sembrava ben avviata, sui binari giusti ed anche un bel gioco mostrato dai veneti nelle prime giornate di campionato: uno stadio che coi suoi oltre 30 mila posti era stato protagonista di un inizio di stagione straordinario.

Poi, l’improvviso crollo, anzi doppio: il Padova che perde in serie le ultime due partite di campionato fa notizia, tanto rumore per una squadra che aveva dato l’impressione di essere perfetta e quasi imbattibile nell’inizio di quest’annata calcistica: due ko che hanno fatto male tanto alla classifica quanto al morale dei ragazzi di Centurioni. C’è però una fortuna a breve, quella di un turno infrasettimanale che cade nel momento più giusto: perché quando le cose non girano nella maniera giusta, non c’è cosa migliore che rimboccarsi le maniche e tornare subito in campo per porre rimedio ad una brutta situazione e voltare pagina.

E’ l’occasione che i veneti hanno già in settimana contro la Sambenedettese, squadra che bene sta facendo in questo primo scorcio di Serie C, sesti in classifica e dunque in piena zona playoff. Una squadra di alta classifica, se si pensa agli avversari che hanno appena battuto la capolista, Ravenna e Triestina: ragion per cui occorre una prestazione del Padova che sia all’altezza di quanto visto ed ammirato sino a due settimane fa.

Per Il Padova c’è un chiaro obiettivo, firmato da una società e tecnico ambiziosi: il pronto ritorno nel campionato cadetto dopo la 18esima piazza della scorsa stagione che ha condannato alla retrocessione la squadra veneta. Gli analisti danno grande credito all’attuale capolista, la cui promozione in Serie B è quotata a 2.50 sulla lavagna bwin, favorita dunque numero 1 del raggruppamento B: a seguire troviamo il Vicenza a 3.50 ed il Carpi a 7.50. Decisamente più staccate tutte le altre, con Sudtirol a 10 e il Piacenza pagato 12 volte la posta.

Padova che attende una Sambenedettese agguerrita, caduta nell’ultima giornata dopo un’ottima serie di tre vittorie consecutive, capaci di catapultare i marchigiani in piena zona playoff, con tutte le velleità di promozione che ne conseguono. Grande attenzione al reparto offensivo degli ospiti, che vantano la bellezza di 18 reti realizzate fin qui, miglior attacco del campionato proprio in compagnia del Padova.

Centurioni e i suoi ragazzi, alle ore 20.45 nel posticipo di giornata, sono chiamati a fornire una prestazione decisamente migliore rispetto alle due precedenti, quando il Padova è caduto sotto i colpi di due squadre ben più in basso in classifica, a dimostrazione di due prestazioni (soprattutto quella in casa) decisamente sotto i propri standard.

Be the first to comment on "Padova, parola d’ordine rialzarsi: la capolista cerca il riscatto"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


nove + sette =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.