Inter piega Dortmund 2-0

Champions
Per i nerazzurri in rete Lautaro Martinez al 22′ e Candreva all’89’
Milano, 23 ott. Prima vittoria nella fase a gironi di Champions League per l’Inter che a San Siro piega 2-0 il Borussia Dortmund grazie alla rete realizzata al 22′ del primo tempo da Lautaro Martinez e al gol di Candreva all’89’. In vetta al girone F c’è il Barcellona con 7 punti (vittoria esterna 2-1 sul campo dello Slavia Praga per i blaugrana), a 4 Inter e Borussia, chiude a 1 lo Slavia Praga.
Sorpresa tattica per i tedeschi che schierano una difesa a 3 composta da Akanji, Weigl e Hummels. Al 5′ occasione su calcio piazzato per in nerazzurri, Candreva dal limite lascia partire un rasoterra che taglia l’area e termina di poco a lato. Partita bloccata con pochi spazi per gli attaccanti, al 10′ cross di Asamoah, Candreva prolunga di testa e Gagliardini cerca la rovesciata ma senza successo.
Giocata sul filo del fuorigioco per i tedeschi con Sancho che innesca Brandt che arriva sul fondo e prova a servire Schulz ma Skriniar salva in angolo. Al 22′ arriva il gol dei nerazzurri, De Vrij verticalizza per Lautaro Martinez che approfitta di una uscita in ritardo di Schultz per eludere la trappola del fuorigioco, l’attaccante argentino si presenta davanti alla porta e beffa Burki in uscita bassa.
Borussia pericoloso poco dopo la mezz’ora con Witsel, il tiro da fuori area del belga è sopra la traversa. Al 33′ proteste di San Siro per un contatto in area tra Lautaro Martinez e Akanji, l’arbitro lascia correre. Privo di Reus il Borussia Dortmund stenta a rendersi pericoloso in avanti con la gara che resta su ritmi piuttosto bassi. Nel recupero tiro da posizione defilata di Sancho con Handanovic che si distende e para.
A inizio ripresa fraseggio sull’asse Barella-Brozovic con conclusione finale di Candreva alta. Si fanno vedere in avanti i tedeschi, su corner di Hazard ci pensa Godin a spazzare lontano la palla. Al 61′ pericolosa azione del Dortmund con Hakimi che entra in area ma al momento del tiro viene contenuto da Asamoah. Esce Lukaku, dentro Esposito.
Insiste il Borussia, dal limite tenta la conclusione rasoterra Brandt, Handanovic vede la palla all’ultimo in mezzo a una selva di gambe ma riesce a deviare. Al 72′ Asamoah pesca Lautaro Martinez che si districa tra 3 avversari e lascia partire un tiro di poco a lato. Al 75′ clamorosa occasione sciupata dal Dortmund: Hazard serve Sancho nell’area piccola ma il tiro viene murato dalla difesa. All’81’ rigore per l’Inter per un fallo in area di Hummels su Esposito. E’ Lautaro Martinez a incaricarsi del penalty ma la conclusione centrale viene neutralizzata dal portiere. All’89’ ci pensa Candreva a chiudere l’incontro, il centrocampista offensivo si invola tutto solo verso l’area e di destro supera Burki sul primo palo.

(Adnkronos)