Luisa Ruzza, collaboratrice di Dio per la nostra Chiesa. La dedizione

Il suo sì definitivo alla chiamata di Dio è arrivato lunedì, durante la celebrazione di Santa Giustina presieduta dal vescovo. Luisa Ruzza, medico di 55 anni, è diventata collaboratrice apostolica diocesana a tutti gli effetti, attraverso la dedizione definitiva. Svolgerà il suo servizio pastorale sia nella parrocchia di Noventa Padovana, sia attraverso il suo lavoro. «Prego per i miei pazienti — racconta — e spero che attraverso di me sentano la vicinanza della Chiesa».

Leggi il servizio della Difesa del popolo

(Diocesi di Padova)