Solennità di Santa Giustina e dedizione definitiva nelle collaboratrici apostoliche diocesane di Luisa Ruzza

Lunedì 7 ottobre, in occasione della memoria liturgica di Santa Giustina, nella basilica a lei dedicata si è svolta la solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo di Padova mons. Claudio Cipolla. «Giustina era donna: il legame stabilito con Gesù nelle nozze battesimali, ha fatto di lei una grande donna tanto che noi stessi da secoli guardiamo e ci affidiamo a lei» ha sottolineato il vescovo durante l’omelia. E proprio in questa occasione si è tenuta la cerimonia di dedizione definitiva nelle collaboratrici apostoliche diocesane di Luisa Ruzza. «Luisa, come le sue compagne, vuole mettere la sua vita a disposizione della nostra chiesa diocesana, ha evidenziato mons. Cipolla. Non si tratta di un nuovo istituto religioso, ma di una disponibilità personale offerta al vescovo, frutto del battesimo, della fede e della obbedienza alla Sua Parola».

(Diocesi di Padova)