Mandarin Capital Partners investe nel caffè Neronobile

LMCR, Pavia e Ansaldo e lo Studio Tributario e Societario Deloitte hanno assistito le parti nell’operazione.

LMCR, Pavia e Ansaldo e lo Studio Tributario e Societario Deloitte hanno assistito le parti nell’operazione.

Mandarin Capital Partners, per mezzo del fondo di private equity Mandarin Capital Partners III, è entrato nel capitale sociale di Neronobile Srl, gruppo italiano attivo nella commercializzazione di caffè in capsula, macinato e in grani.

Mandarin Capital Partners III ha rilevato la maggioranza di Neronobile dalla famiglia fondatrice Furia, che ha mantenuto una partecipazione di minoranza e manterrà le posizioni di management nella società.

Nel 2017, Neronobile ha prodotto oltre 200 milioni di capsule, raggiungendo un fatturato totale di circa 20 milioni di euro.

LMCR ha assistito Mandarin Capital Partners nell’acquisizione con un team composto da Roberto Rio, Elmar Zwick ed Elisabetta Pero.

I venditori sono stati assistiti dallo studio legale Pavia e Ansaldo, con un team composto dal partner Alberto Bianco e dall’associate Erica Lepore.

Il Dott. Francesco Saltarelli (partner) e il Dott. Francesco Trivisano (manager) dello Studio Tributario e Societario Deloitte hanno agito in qualità di tax advisors per la parte relativa agli aspetti fiscali di structuring e DD dell’operazione.

Scopri tutti gli incarichi: Francesco Saltarelli – Deloitte Sts; Francesco Trivisano – Deloitte Sts; Elisabetta Pero – La Torre Morgese Cesàro Rio; Roberto Rio – La Torre Morgese Cesàro Rio; Elmar Zwick – La Torre Morgese Cesàro Rio; Alberto Bianco – Pavia Ansaldo; Erica Lepore – Pavia Ansaldo;

Be the first to comment on "Mandarin Capital Partners investe nel caffè Neronobile"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


quattordici − quattro =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.