BANDO SULLA RIQUALIFICAZIONE URBANA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI PADOVA


FINANZIATI CON 120MILA EURO I PROGETTI DEI COMUNI IN COLLABORAZIONE CON LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA

La Camera di Commercio di Padova ha approvato un Bando per la selezione di proposte per la realizzazione di iniziative di riqualificazione urbana e animazione commerciale del territorio della provincia di Padova . La dotazione finanziaria complessiva è di 120.000 euro.
Questi i punti salienti del bando:
a) soggetti beneficiari: soggetti facenti parte di partenariati costituiti da almeno un Comune della provincia di Padova con un numero di abitanti compreso  tra 5.000 e 50.000 ed una delle Associazioni imprenditoriali del settore commercio rappresentative a livello provinciale, prevedendo una premialità per i progetti che prevedano la partecipazione di più Comuni e più Associazioni imprenditoriali, anche dei settori agricoltura ed artigianato;
b) tipologie di intervento:Sono ammissibili le iniziative che:siano realizzate nei Comuni della provincia di Padova tra 5.000 e 50.000 abitanti dove operino complessivamente almeno 100 attività di commercio al dettaglio e pubblici esercizi ;mirino alla incentivazione degli acquisti di beni e servizi offerti dalle imprese operanti, in via prioritaria, nell’area definita come oggetto degli interventi;organizzino eventi idonei ad aumentare i flussi di visitatori attraverso una sufficiente integrazione tra promozione agli acquisti, momenti di spettacolo, animazioni ed attrazioni culturali e turistiche da realizzare nel periodo ottobre-dicembre 2019;prevedano la creazione o la promozione di servizi a supporto dell’utenza con finalità di fidelizzazione della clientela;prevedano la compartecipazione alla spesa del Comune o di altri organismi pubblici di almeno il 50% del totale del progetto.
c) limite massimo spesa ammissibile e misura del contributo, è previsto: un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese e oneri ritenuti ammissibili, al netto di IVA;un  contributo fino ad euro 15.000 euro per progetto, che può essere elevato fino ad € 30.000nel caso venga presentato un progetto coordinato tra più Comuni fermo restando il limite del 50%. In tale caso saranno ammessi anche Comuni della provincia di Padova in cui opera anche un numero di attività di commercio al dettaglio e pubblici esercizi inferiore a 100;
d) condizioni di accoglimento della domanda, è stabilita la priorità per i progetti che prevedano,  nell’ordine:  requisiti del proponente:    oltre alla presenza di un Comune, e di un’Associazione imprenditoriale rappresentativa del commercio,  il coinvolgimento di altri soggetti collettivi che favoriscano un maggiore impatto del progetto (Enti pubblici, Associazioni imprenditoriali del settore commercio, turismo, artigianato, agricoltura, ecc.); presenza di ulteriori finanziamenti pubblici, oltre al contributo richiesto alla Camera di Commercio di Padova; requisiti della proposta progettuale:
Accuratezza dell’analisi dei bisogni, coerenza tra le strategie di sviluppo, gli obiettivi individuati e gli interventi previsti; Rilevanza dell’area prescelta rispetto alla concentrazione delle attività economiche in un contesto urbano e di rilevanza turistico-commerciale; Appartenenza ad un Distretto del Commercio, riconosciuto dalla Regione Veneto.Compartecipazione economica delle imprese dell’area, capacità di produrre benefici su imprese di più settori economici.
e) criteri di formazione della graduatoria: i citati requisiti verranno valutati da una Commissione che assegnerà un punteggio, secondo i parametri specificati nel Bando 
f) presentazione delle domande: entro il 15 ottobre 2019;
g) periodo di realizzazione delle iniziative: ottobre – dicembre 2019;
h) rendicontazione: entro il 28 febbraio 2020;
Il bando è pubblicato sul sito web della Camera di Commercio di Padova: www.pd.camcom.it
Per informazioni può essere contattato l’ufficio sindacale Ascom Padova ( tel 049 8209724)

Padova, 20 settembre 2019

(Ascom Padova)

Please follow and like us: