Con Anica e Videocittà digitale e cinema italiani a Expo 2020

Roma, 18 set. (AdnKronos) – Anica, l’Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e multimediali di Confindustria, e Videocittà, il Festival della Visione di Roma portano l’audiovisivo, il digitale e il cinema italiano all’Expo 2020 di Dubai, promuovendone la filiera produttiva e occupazionale. Le competenze di giovani e meno giovani in questi settori chiave per la cultura del paese faranno mostra di se stesse sulla scena globale grazie a spazi e eventi esclusivi presso il padiglione italiano.
Il programma non sarà limitato ai sei mesi dell’Expo, che inizierà il 20 ottobre 2020, ma si realizzerà anche in tappe di avvicinamento con un percorso di premialità e challenge che comincia adesso, ha spiegato il Commissario Generale di Sezione per l’Italia ad Expo, Paolo Glisenti.
“I vincitori e le realtà soprattutto giovani che saranno selezionati nelle nostre competizioni e nei nostri concorsi saranno a Dubai e con Expo Dubai 2020 prepareremo una serie di iniziative nell’anno che precede quest’appuntamento globale”, ha annunciato il Presidente dell’Anica, Francesco Rutelli, presentando a Roma l’edizione 2019 di Videocittà che comincia il 20 settembre per proseguire nei tre mesi successivi.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Con Anica e Videocittà digitale e cinema italiani a Expo 2020"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


16 − nove =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.