Cresce ipotesi gruppo renziani anche al Senato

Roma, 17 set. (AdnKronos) – Dovevano essere solo un manipolo di senatori, in uscita dal Pd verso il Misto. Ma in queste ore, apprende l’Adnkronos, sta crescendo l’ipotesi di un gruppo autonomo dei renziani anche al Senato. Un’intenzione che cozza con il nuovo regolamento di Palazzo Madama che impedisce la formazione di nuovi gruppi in assenza di un simbolo con cui ci si è presentati alle ultime elezioni. Di qui l’interlocuzione aperta con il socialista Riccardo Nencini a cui fa capo il simbolo ‘Insieme’.
In alternativa, si ipotizza la richiesta alla presidente Casellati di una deroga in quanto prima applicazione del nuovo regolamento. Il tentativo è in corso e l’esito è tutto da verificare. Ma l’intenzione c’è e lo stesso Matteo Renzi, riferiscono fonti parlamentari, avrebbe contattato direttamente diversi senatori per coinvolgerli nel progetto. Un attivismo che starebbe creando tensioni ai vertici del Pd Senato dove Andrea Marcucci resta presidente e potrebbe vedere assottigliati più del previsto, almeno nelle intenzioni iniziali, i numeri del gruppo.

(Adnkronos)