Parmitano lancia allarme su riscaldamento globale

L’astronauta, nel primo collegamento in diretta dalla Stazione Spaziale Internazionale: “E’ il nemico numero uno, dobbiamo fare il possibile per rallentare e fermare questo processo”

Roma, 29 lug. – (AdnKronos) – “Negli ultimi 6 anni ho visto i deserti avanzare e i ghiacci sciogliersi. Spero che le nostre parole e visioni possano essere condivise per allarmare davvero le persone verso quello che oggi è il nemico numero uno ossia il riscaldamento globale”. Sono queste le parole dell’astronauta Esa, , nel primo collegamento in diretta dalla Stazione Spaziale Internazionale, dove trascorrerà i prossimi 200 giorni con la missione Beyond. Un allarme che Parmitano spera possa dare una spinta ai leader del mondo “per cercare di migliorare la situazione se non invertirla. Dobbiamo fare il possibile per rallentare e fermare questo processo”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: