Mercatone uno: donazzan, ‘in veneto aziende esposte anche per mln di euro’

Venezia, 4 lug. (AdnKronos) – Nuovo incontro ieri al Ministero dello Sviluppo Economico in merito alla vicenda Mercatone Uno, la catena di 55 punti vendita nel settore arredamento e casalinghi, di cui 4 in Veneto, acquisita da Shernon Holding e fallita a maggio. Al tavolo, dedicato in particolare alle insolvenze maturate dal gruppo nei confronti dei fornitori, hanno partecipato i rappresentanti del ministero, i nuovi commissari dell’amministrazione straordinaria e i rappresentanti dell’associazione dei fornitori, oltre alle 11 regioni nelle quali hanno sede gli stores chiusi a maggio. La Regione Veneto era presente con l’assessore regionale al lavoro, Elena Donazzan, e con l’unità regionale di crisi.
Nel corso dell’incontro i commissari straordinari, in carica da metà giugno, hanno informato di aver avviato la verifica dell’attuale consistenza patrimoniale del gruppo e di essere già al lavoro per predisporre il nuovo bando di cessione dell’azienda. La terna commissariale ha assunto, inoltre, l’impegno di mettere in programma appositi incontri tecnici con i fornitori per procedere allo scambio di informazioni su crediti e debiti tra le parti.
La volontà espressa in ambito ministeriale è di procedere celermente verso la possibile individuazione di percorsi per il rilancio della catena e la conseguente salvaguardia dei posti di lavoro, valutando tutte le ipotesi che possano portare alla valorizzazione dell’azienda.

(Adnkronos)