Smog: in Veneto il ‘Protocollo Aria’ è realtà

Treviso, 2 lug. (AdnKronos) – È stato sottoscritto, questa mattina a Treviso, il “Protocollo Aria” tra tutti i capoluoghi veneti di provincia (esclusa Venezia). L’intesa, firmata dagli assessori all’Ambiente, ha l’obiettivo di definire una strategia anti smog condivisa, in vista del prossimo inverno, tra le città della nostra regione.
Il “Protocollo Aria” introduce importanti novità per i negozi, attraverso “Attenti alle porte”, il progetto lanciato proprio da Verona e condiviso a livello regionale. Grazie a questa iniziativa, i titolari di negozi, uffici e locali sono invitati a tenere chiuse le porte d’entrata, sia in estate che in inverno, evitando così di far funzionare inutilmente gli impianti di riscaldamento o di aria condizionata. Gli esercizi che partecipano all’iniziativa saranno individuati da una speciale vetrofania, per cui è già stato lanciato un concorso di idee, che li identificherà come negozi virtuosi.

(Adnkronos)

Please follow and like us: