QUOTE LATTE. COLDIRETTI VENETO: “SE LO STATO HA SBAGLIATO I CONTI, RESTITUISCA I SOLDI VERSATI DALLE AZIENDE PER LE MULTE NON DOVUTE”

29/06/2019 – N.

QUOTE LATTE. COLDIRETTI VENETO: “SE LO STATO HA SBAGLIATO I CONTI, RESTITUISCA I SOLDI VERSATI DALLE AZIENDE PER LE MULTE NON DOVUTE”

29 Giugno 2019 – “Vista l’istituzione di un’altra commissione d’inchiesta per rifare ancora i conteggi delle vacche da latte in Italia, ipotizzando sin da ora i tempi lunghissimi di indagine e verifiche, lo Stato e l’ erario restituiscano velocemente alle decine e decine di migliaia di allevatori che rispettosi delle leggi hanno, in questi anni speso 2,4 miliardi di euro acquistando o affittando quote di produzione, pagando prelievi per aver superato i loro quantitativi assegnati o aderendo alle due rateizzazioni”. E’ quanto afferma Coldiretti Veneto in merito alla nota vicenda delle quote latte e alle relative conseguenze dopo la sentenza Ue che rimette tutto in discussione.
“Se lo Stato ha sbagliato i conti – insiste Coldiretti – restituisca i soldi che ha fatto pagare agli imprenditori zootecnici per multe non dovute e per acquistare quote non necessarie“

(Coldiretti Veneto)