Pusher ‘letterato’ nascondeva droga tra le pagine di un libro

Roma

Roma, 23 giu. (AdnKronos) – Quando i carabinieri lo hanno perquisito, aveva con sé alcune dosi di cocaina e la chiave della cassaforte ricavata all’interno di un libro per nascondere la droga. Il pusher letterato è un 29enne romano arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Roma Centro con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Notato ieri pomeriggio all’esterno di un portone condominiale di via Bartolino da Novara, zona Torpignattara, è stato fermato mentre tentava di sfuggire al controllo. Scattata la perquisizione nel suo appartamento, dove all’interno è stato trovato un 51enne anche lui già noto alle forze dell’ordine e denunciato, i militari hanno trovato un libro al cui interno era stata ricavata una piccola cassaforte.
Aperta con le chiavi trovate addosso al 29enne, la cassaforte custodiva 65 grammi di cocaina. All’interno di una valigia nascosta in un armadio, invece, sono stati trovati più di un chilo di marijuana, oltre 2 chili e mezzo di hashish, 18 grammi di mannite utilizzata per il taglio dello stupefacente e bilancini di precisione. Sequestrati, insieme alla droga, anche contanti, ritenuti guadagno dello spaccio. Il 29enne è stato portato in carcere a Regina Coeli, mentre il 51enne è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

(Adnkronos)