Padova: mamma Eleonora, ‘credo nella giustizia divina’

Padova, 20 giu. (AdnKronos) – “Credo nella giustizia divina, non ho sbagliato nulla, rifarei tutto quello che ho fatto, solo Dio sa quanto ha sofferto mia figlia. Sono profondamente convinta che tutto ha un senso, nulla avviene per caso, e io sono a disposizione della giustizia divina”. Lo ha detto Rita Bottaro, mamma di Eleonora, dopo la lettura della sentenza di condanna a due anni, così come il marito Lino, decisa dal tribunale di Padova per la morte della figlia, avvenuta nel 2016. Eleonora nel 2016 si ammalò di una grave forma di leucemia che decise con curare con il metodo Hamer, seguendo le convinzioni dei genitori, rifiutando la chemioterapia, e morendo il 29 agosto del 2016. In una prima sentenza i due genitori erano stati assolti dal reato di omicidio colposo.
Differente la sentenza di oggi, e l’avvocato Raffaella Giacomini che difendeva i due genitori di Eleonora, oggi dopo la sentenza di condanna ha sottolineato: “Voglio aspettare la deposizione delle motivazioni della sentenza per capire il percorso logico-giuridico che ha portato a questa sentenza che ricordo è diversa da quella di primo grado e che era stata di proscioglimento, anche perché in tutto il processo non è stato portato alcun nuovo elemento. In ogni caso, interporremo appello”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: