Cassazione: durante travaglio feto è già persona

La sentenza: ostetrica negligente che provoca la sua morte risponde di ‘omicidio colposo’ e non di ‘aborto colposo’

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – “Bene la sentenza della Cassazione che stabilisce che durante il travaglio il feto è già una persona”. Massimo Gandolfini, portavoce del Comitato ‘Difendiamo i nostri figli’ e organizzatore del ‘Family Day’, ritiene “positiva” la decisione dei giudici della Suprema Corte secondo cui l’ostetrica negligente che provoca la morte del feto risponde di “omicidio colposo” e non di “aborto colposo” (contemplato dalla legge 194). “La Corte ha riconosciuto quello che fin dal 1978 diciamo, ovvero che il concepito – l’embrione prima e il feto dopo – è una persona umana”, sottolinea Gandolfini all’Adnkronos. “Quindi rispetto e regole che difendono la persona umana devono ispirare e vanno applicate in eguale misura al trattamento del feto e dell’embrione”, conclude.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Cassazione: durante travaglio feto è già persona"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


uno + diciotto =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.