Visita dell’Ambasciatore della Lituania a Palazzo Santo Stefano

L’Ambasciatore della Repubblica di Lituania presso lo Stato Italiano Ričardas Šlepavičius è stato ricevuto a Palazzo Santo Stefano dal consigliere provinciale delegato Enrico Turrin. L’incontro ha avuto l’intento di attivare una rete di conoscenze e relazioni  che uniscono i due paesi e ha avuto come tema principale la presentazione di alcuni prodotti alimentari lituani quali ad esempio la birra, i frutti di bosco, i funghi, prodotti caseari, etc. per la distribuzione in Italia o comunque nell’area del Nord-Est.

Anche se la Lituania è un Paese dell’Unione Europea e ha adottato l’euro, non è molto conosciuto dall’Italia in quanto lontano geograficamente. Lo scorso anno tuttavia è stata aperta una linea aerea diretta da Treviso a Vilnius che collega comodamente i due Paesi e in particolare il Veneto.

Il consigliere Turrin ha espresso la propria disponibilità a collaborare per realizzare iniziative volte a riconfermare i legami con l’Italia e consolidare le sinergie tra i due Paesi in ambito culturale, economico e religioso.

La Lituania è un Paese con una maggioranza cattolica molto importante (circa un 90%) e molti cittadini lituani vengono in Italia e a Padova per motivi religiosi in pellegrinaggio, oltre che per visitare la nostra regione. 

L’incontro è servito anche a  stabilire contatti e sinergie per divulgare maggiormente la storia, la cultura e le tradizioni di questo giovane Paese, cercando di porre le basi per un’eventuale gemellaggio o un accordo di amicizia tra un Comune del territorio e un altro della Lituania.

Hanno partecipato anche Loreta Malciene, Addetta all’Agricoltura e Valter Milan responsabile della comunicazione del Consorzio DMO Padova.

Ričardas Šlepavičius è stato direttore del dipartimento del personale presso il Ministero degli Affari Esteri, ha ricoperto il ruolo di Ministro plenipotenziario della Repubblica di Lituania presso l’UE e consigliere del presidente della Repubblica di Lituania.

(Provincia di Padova)