Rovigo: Gdf scopre vendita on line ‘cannabis light’ (3)

(AdnKronos) – Le indagini condotte dai finanzieri della tenenza di Occhiobello, coordinati dal Gruppo di Rovigo, hanno consentito di accertare che la società interessata in realtà commercializzava prodotti contenenti sostanze stupefacenti in quantitativi ben al di sopra dei limiti di legge, con tenore di THC superiore alla soglia dello 0,60%, e quindi sostanze classificate appieno come stupefacenti
Grazie alle indagini svolte, il Pm presso la Procura di Rovigo, Francesco D’Ambrosca, ha disposto ulteriori accertamenti e quindi emesso provvedimenti di perquisizione dei locali commerciali e delle abitazioni dei due responsabili. E proprio presso l’abitazione di essi che sono stati rinvenuti, nascosti nella canna fumaria del camino, circa 90 barattoli di cannabis già confezionata e pronta per essere venduta. Altra sostanza è stata rinvenuta allo stato sfuso, pronta per essere confezionata e smerciata. Nel complesso sono stati sequestrati circa 2 kg di cannabis, barattoli ed etichette, oltre a documentazione di varia natura da sottoporre a ulteriore esame. Tutti i prodotti verranno sottoposti ad analisi.

(Adnkronos)

Please follow and like us: