Università: valutazione Anvur, Padova prima in Italia

Padova, 6 giu. (AdnKronos) – Voto A. Non una semplice lettera, ma la certificazione della qualità d’eccellenza dell’Università di Padova. A stabilirlo è l’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della Ricerca (Anvur) per conto del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, che ha così restituito il giudizio relativo alla visita fatta dal 12 al 16 novembre scorso. Una valutazione in profondità, preceduta da un ampio lavoro sulla documentazione inviata dall’Ateneo e seguita dall’analisi ‘sul campo’ degli organi di Ateneo, di 3 dipartimenti e 15 corsi di laurea di varie tipologie: triennale, magistrale e a ciclo unico. La relazione dei 28 certificatori Anvur pone l’Università di Padova in fascia A, la più alta, risultato mai raggiunto finora da nessun Ateneo di grandi dimensioni.
 “Risultato straordinario. Il mio è l’orgoglio di un grande Ateneo. Il punteggio conseguito nell’accreditamento periodico dell’Anvur è un risultato straordinario – afferma Rosario Rizzuto, Rettore dell’Università di Padova – Non nascondo la grande soddisfazione: siamo nella fascia d’eccellenza, e siamo l’unico grande Ateneo che è riuscito ad ottenere questo risultato. È l’orgoglio di un Ateneo che crede e si riconosce nella diversità dei saperi ed opera quotidianamente con grande coesione e senso di appartenenza. Avevamo già intuito dal primo confronto con i valutatori, avvenuto a fine visita, di aver lasciato loro una buona impressione”.
“A certificarlo è un’analisi dettagliata, minuziosa, che ha preso in considerazione tutta l’attività dell’Ateneo. Ma il risultato che ci viene consegnato oggi restituisce quella dimensione di efficienza e qualità che ci prefiggiamo di avere. Voglio sottolineare con forza un fatto: il risultato ottenuto premia l’intera Università di Padova, frutto del lavoro, della costanza e della passione di tutti quanti formano la nostra grande comunità. Persone alle quali va il mio ringraziamento. Come sempre il traguardo raggiunto non rappresenta per noi un arrivo, ma un punto di partenza per continuare a migliorare”, sottolinea.

(Adnkronos)

Please follow and like us: