Pacco bomba a Lione

Una decina i feriti tra cui una bambina di 8 anni. Sarebbe stato confezionato con chiodi, bulloni e viti. E’ caccia a un uomo in bici. Macron: “E’ un attacco”

Lione, 24 mag. (AdnKronos) – “E’ un attacco”. Il presidente francese Emmanuel Macron descrive così l’esplosione, avvenuta attorno alle 17.30 in rue Victor-Hugo a Lione. Secondo la prefettura del Rhône sarebbero 10 i feriti che Macron stesso ha definito “vittime”, nel corso dell’intervista con il giornalista Hugo Travers trasmessa online. La polizia, riferisce la Dpa, sta cercando un uomo che secondo i media locali era su una bicicletta. Secondo quanto hanno indicato fonti di polizia, il viso delll’uomo era coperto e quindi non è stato possibile avere una precisa identificazione. Contattato da Le Figaro, Aurélie Bonnet Saint-Georges, vicesindaco del secondo arrondissement di Lione, conferma la pista del sospettato in bicicletta. “È un uomo sulla trentina, che ha lasciato, con il viso coperto, una valigia intorno alle 17 in rue Victor-Hugo”, ha affermato. “Le immagini delle telecamere di videosorveglianza sono allo studio della polizia giudiziaria che recupererà anche quelle degli hotel in strada, per tracciare il percorso dell’individuo dall’inizio”, ha aggiunto.
Secondo l’edizione online del quotidiano Le Progres, i feriti -compresa una bambina di 8 anni- avrebbero riportato lesioni superficiali, in particolare alle gambe e a provocare la deflagrazione sarebbe stato un pacco bomba. L’ordigno, collocato in strada nei pressi di una panetteria, sarebbe stato confezionato con chiodi, bulloni e viti. La prefettura per il momento non conferma le informazioni diffuse da Le Progres. Secondo le testimonianze raccolte, l’esplosione è stata udita a centinaia di metri di distanza.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Pacco bomba a Lione"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


20 − 6 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.