L’agricoltura si fa smart

Mantova, 17 mag. (AdnKronos) – Focus sull’agricoltura smart nel Food&Science Festival di Mantova, sia sul tema produzione, sia su quello del monitoraggio ambientale. “Fondamentale la tutela delle acque superficiali. Con l’applicativo VandA (visualize and assess) in Lombardia possiamo inserire nel tool i dati con i rilevamenti sensibili ottenuti, così da avere una mappa della situazione ambientale delle acque in Regione. L’obiettivo è quello di prevenire possibili inquinamenti”, afferma Beniamino Cavagna del servizio fitosanitario della Regione Lombardia.
“In questo senso serve diffondere l’innovazione, raggiungendo anche le aziende per aiutare a mitigare il rischio di inquinamento agrozootecnico, se serve anche attraverso la nuova figura del consulente alla mitigazione”, aggiunge Luca Serrati, technical support manager di Syngenta.
“Nella produzione sono fondamentali sostenibilità e competitività”, spiega Dario Manuello, marketing manager corn & dfc Syngenta Italia. “In questo può essere utile il tool Farmshots, sviluppato da Syngenta, che mira ad aumentare qualità e quantità della produzione. Questo strumento è in grado di rilevare e riportare lo stato dei campi, mostrando eventuali problematiche e la loro estensione, così da dare la possibilità di agire come e dove è necessario”.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "L’agricoltura si fa smart"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


cinque + dieci =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.