Gruppo Cap: “Sensibili, resilienti e innovatori”


Milano, 8 mag. (AdnKronos) – In occasione del convegno ‘L’industria che verra’ – , svoltosi nell’Areapergolesi di Milano, Gruppo Cap, l’azienda pubblica che gestisce il servizio idrico integrato della Citta’ metropolitana di Milano, ha presentato il suo primo piano di sostenibilita’. A illustrare gli obiettivi il presidente di Gruppo Cap Alessandro Russo che spiega: ‘Sensibili nell’attenzione alle persone, vogliamo essere attenti ai bisogni della gente che fa fatica a pagare la bolletta. Resilienti con la capacita’ di costruire un’azienda che sappia aiutare le nostre citta’ a essere pronte a far fronte ai cambiamenti climatici, sostenibilita’ che si ottiene anche riducendo in maniera importante le perdite idriche.

“Infine innovatori nei processi, per dimostrare che le aziende pubbliche possono essere dei punti di riferimento. Vogliamo essere i primi ad utilizzare le tecnologie del web per ottenere preventivi e arrivare al 2033 avendo investito 50 milioni di euro in robotica perche’ l’automazione e’ importante per le persone che lavorano per Gruppo CAP e per gli utenti che ricevono un prodotto di qualita’ sempre maggiore – , sottolinea Russo.

Un piano dunque a lungo termine che fissa come scadenza il 2033 come aggiunge il presidente Russo: ‘In un mondo cosi’ complesso abbiamo bisogno di poter avere una rotta proprio come i navigatori che si avventurano in mare aperto. Abbiamo voluto immaginare la meta del nostro viaggio, sappiamo che durante il percorso troveremo delle difficolta’, ma questa azienda ha un’identita’ e dei valori chiari che le permettono di mantenere la leadership che ha conquistato come una delle aziende piu’ importanti in Italia nel settore del servizio idrico – .

(Adnkronos)

Please follow and like us: