Selvazzano: Giovedì 9 maggio si terrà il secondo incontro del Percorso Formativo per l’Affido Familiare a Palazzo Eugenio Maestri


dal titolo “La famiglia d’origine e l’intervento dei servizi” e interverrà un’Assistente Sociale del Servizio Tutela Minori.

Aperto a tutti coloro che desiderano informarsi e avvicinarsi alle tematiche dell’accoglienza e dell’affido.

In contemporanea verrà dedicato anche ai bambini delle famiglie interessate uno spazio educativo per affrontare il tema dell’accoglienza.

In questa nuova edizione si è deciso di apportare una novità al Percorso Formativo per l’Affido Familiare, oltre alle figure professionali dell’Assistente sociale e della Psicologa del Centro Affidi e alle famiglie affidatarie, sarà presente al secondo incontro un’Assistente sociale del Servizio Tutela Minori Comunale che affronterà il tema della Famiglia di origine e dell’intervento e presa in carico dei servizi del territorio.

Il 4 Aprile 2014 è stato istituito il terzo Centro per l’Affido e la Solidarietà Familiare dell’ex A.ULSS 16. Il C.A.S.F. – Padova Ovest è attualmente impegnato nell’attività del progetto “Famiglie al centro: la forza delle reti” e nell’affido familiare.

“Famiglie al centro: la forza delle reti” consiste in un articolato progetto finalizzato alla promozione dell’accoglienza, al sostegno della genitorialità ed alla sensibilizzazione sul tema dell’affido che coinvolge 16 Comuni della Provincia di Padova dove Selvazzano Dentro è capofila.

Il progetto ha l’obiettivo di promuovere e creare reti di solidarietà familiare, favorendo la partecipazione della cittadinanza alla promozione del benessere della propria Comunità. La rete è uno spazio d’incontro mensile tra famiglie sensibili ai temi dell’accoglienza e della solidarietà familiare, dove hanno la possibilità di instaurare tra loro nuove relazioni e crescere assieme nel confronto. Entrando “in rete”, le famiglie collaborano con i servizi pubblici attivando forme di solidarietà familiare e interventi di tipo preventivo, limitato nel tempo a beneficio di bambini e ragazzi, in situazione di lieve problematicità, appartenenti alla loro comunità locale.

La famiglia accogliente, in base alle proprie disponibilità e in accordo con la famiglia accolta, offre uno spazio e un tempo concreti in cui condividere con il bambino accolto il proprio essere famiglia (ad esempio i momenti dei compiti, della merenda, dell’accompagnamento alle attività pomeridiane). Le accoglienze dei minori vengono accompagnate dalla rete di famiglie, dall’Assistente Sociale del Comune e da un educatore professionale.

L’affido familiare è l’istituto giuridico, regolato dalla legge 184/’83, modificata dalla Legge 149/’01 “Diritto del minore ad una famiglia” e dalle Linee Guida della Regione Veneto.

È un intervento temporaneo di aiuto e sostegno ad un minore e alla sua famiglia che vive una situazione di difficoltà. Con l’affido il minore viene accolto presso un’altra famiglia in grado di assicurargli il mantenimento, l’educazione, l’istruzione e le relazioni affettive di cui egli ha bisogno.

L’affido si conclude quando viene superata la difficoltà della famiglia del bambino che pertanto può riaccogliere il proprio figlio.

Caratteristiche: temporaneità, mantenimento dei rapporti del bambino con la famiglia, previsione del suo rientro in famiglia.

Possono diventare affidatari coppie sposate o conviventi, coppie con o senza figli, persone singole.

Alcuni dati sull’affido del CASF PADOVA OVEST (dati dal 2014 a dicembre 2018)

Percorsi formativi attivati dalla nascita del Centro Affidi: 12

Totale famiglie formate: 106

Totale famiglie in banca risorse: 45

Affidi attivati dal 2014 ad oggi (dati a dicembre 2018): 52

CALENDARIO DEI PROSSIMI INCONTRI A PALAZZO EUGENIO MAESTRI:

GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2019 ALLE ORE 18.45 – Il bambino in affido e la famiglia affidataria: ruoli, emozioni e motivazioni.

Interviene: Psicologa del C.A.S.F. Padova Ovest

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019 ALLE ORE 18.45 – Il Centro per l’Affido e il ruolo dei soggetti coinvolti.

Interviene: Assistente Sociale del C.A.S.F. Padova Ovest

GIOVEDÌ 30 MAGGIO 2019 ALLE ORE 18.45 – Esperienze a confronto

Intervengono: Le famiglie affidatarie

E’ richiesta l’iscrizione all’indirizzo email [email protected]ano-dentro.pd.it o al numero telefonico 388/7882121

Intervengono gli operatori del Centro per l’Affido e la Solidarietà Familiare Padova Ovest.

Riferimenti C.A.S.F. Padova Ovest

SEDE OPERATIVA: Palazzo Eugenio Maestri via Roma 32 Selvazzano Dentro

TELEFONO: 388/7882121

MAIL: [email protected]ano-dentro.pd.it

(Comune di Selvazzano)

Be the first to comment on "Selvazzano: Giovedì 9 maggio si terrà il secondo incontro del Percorso Formativo per l’Affido Familiare a Palazzo Eugenio Maestri"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


venti − diciotto =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.