Sanita: zaia, ‘vergognosamente false le accuse all’autonomia della salute’

Treviso, 12 apr. (AdnKronos) – Nuovi investimenti per oltre 5 milioni di euro e cantieri della Cittadella Sanitaria di Treviso che procedono secondo il cronoprogramma. Sono questi i due elementi principali che hanno caratterizzato oggi la visita del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia all’Ospedale Ca Foncello di Treviso, che era accompagnato dal direttore generale, Francesco Benazzi e dal Vicesindaco della citta, Andrea De Checchi.

Prima di incontrare la dirigenza dell’Ulss 2 e i medici e inaugurare le novita strutturali e tecnologiche di ematologia, breast unit, neurochirurgia e neuroradiologia, il Governatore ha fatto il punto con Benazzi sui lavori della Cittadella Sanitaria, che proseguono regolarmente. “Su quest’opera – ha detto – stiamo investendo 250 milioni di euro, per una struttura da circa 1.100 posti letto, meta dei quali ad alta specializzazione. Cio nonostante, al Ca Foncello gli interventi di miglioramento non si sono fermati. Oggi ne abbiamo una dimostrazione concreta, cosi come accade ovunque ci siano necessita in tutto il Veneto dove, di sole nuove tecnologie, si spendono, benissimo, 70 milioni di euro l’anno”.

“Mi dispiace – ha aggiunto – che sui temi della sanita si debba assistere a polemiche poco o nulla fondate praticamente ogni giorno, anche da parte di sindacati e organizzazioni professionali di settore. La perfezione non e di questo mondo, ma sembra che la si pretenda in sanita. E’ ingiusto il poco rispetto che a volte si riscontra nei confronti di tutti gli operatori, che in Veneto sono tra i migliori al mondo, e anche degli sforzi di investimento e di organizzazione che si fanno per puntare sempre al meglio possibile. Come all’ospedale di Castelfranco – ha detto in particolare – dove al posto di un vecchio ospedale generalista stiamo creando un polo oncologico di altissimo livello che affianca, non sostituisce, gli altri servizi necessari alla popolazione”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: