Omicidio Sara, appello bis per aumentare pena all’ex


Roma, 12 apr. Processo in Appello da rifare per aumentare la pena e valutare la condanna all’ergastolo per Vincenzo Paduano, il vigilante 28enne in carcere per aver ucciso e dato alle fiamme l’ex fidanzata Sara Di Pietrantonio il 29 maggio 2016 in via della Magliana. E quanto deciso dai giudici della I sezione penale della Cassazione che hanno accolto il ricorso della procuratore generale di Roma e respinto quello della difesa di Paduano. Il pg, nell’udienza di questa mattina, aveva chiesto alla I sezione penale della Cassazione nelle sue conclusioni l’annullamento con rinvio “limitatamente alla pena” della sentenza della prima Corte d’assise d’appello di Roma che lo scorso maggio ha condannato a 30 anni Paduano, a cui era stato inflitto l’ergastolo in primo grado. Secondo il pg Stefano Tucci occorre, infatti, quantificare la pena relativa allo stalking che deve essere considerato come reato autonomo e non assorbito in altri.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Omicidio Sara, appello bis per aumentare pena all’ex"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


diciotto − diciotto =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.