“Cresce il bisogno di sicurezza”

Roma, 11 apr. (AdnKronos) – “Sappiamo bene che lo scenario internazionale con il quale siamo chiamati a confrontarci e’ caratterizzato da grande complessita’ e da elevati livelli di imprevedibilita’. L’incredibile velocita’ di sviluppo e diffusione di emerging e disruptive technologies, la significativa accentuazione della minaccia cyber, l’azione del terrorismo internazionale e le oramai acclarate conseguenze dei cambiamenti climatici, profilano scenari inediti di rischio per il nostro Paese dovuti al concomitante palesarsi di una pluralita’ di minacce che includono, oltre a quelle tradizionali, le cosiddette minacce ibride”. Il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, lo afferma in occasione del convegno di EY sulla difesa.

“A fronte di un contesto geopolitico cosi’ dinamico e incerto, la collettivita’ nazionale esprime comprensibilmente un bisogno accresciuto di sicurezza, che attribuisce alla Difesa un ruolo determinante – per non dire imprescindibile – al servizio del Paese”. “Proprio per questo, alla luce di un quadro macroeconomico che – come noto – permane critico e coerentemente con l’intendimento di migliorare e rendere piu’ efficiente il settore della Difesa, le Forze armate sono chiamate a proseguire, con incisivita’ e determinazione – oggi piu’ che mai – il percorso di riordino e razionalizzazione avviato, fondamentale risorsa strategica per il Paese”.

(Adnkronos)