Per la prima volta mille pecore in prato della valle (2)

(AdnKronos) – ‘Vogliamo regalare a Padova un’esperienza unica – affermano Massimo Bressan, presidente di Coldiretti Padova, e Valentina Galesso, delegata delle imprenditrici di Coldiretti Donne Impresa – grazie alla disponibilita degli amici pastori di ‘Pascoli Alti ‘ che, prima di salire verso la montagna, hanno accettato la sfida di portare centinaia di pecore in citta. Del resto il Prato della Valle nacque proprio come il piu grande mercato della provincia, in cui fino a poco meno di un secolo e mezzo fa si commerciava anche il bestiame”.

“Successivamente infatti il primo foro boario cittadino venne realizzato proprio alle spalle del Prato della Valle. Ecco, per un domenica vogliamo riportare, grazie alla collaborazione del Comune di Padova, il gregge tra i padovani, per trasmettere l’emozione che i nostri pastori vivono quotidianamente a contatto con il gregge e anche per ricordare a tutti che l’agricoltura e vita. Il tutto garantendo il massimo della sicurezza sia sotto il profilo sanitario, grazie all’intervento del servizio veterinario dell’Uls 6, che del benessere animale, in modo da non stressare o spaventare gli ovini nel corso della giornata”, sottolineano.

“Il fatto di entrare in citta con mille pecore ci consente anche di lanciare un appello per ripristinare le vie della transumanza, i corridoi verdi lungo i corsi dei fiumi che permettono alle nostre greggi di raggiungere in sicurezza i pascoli alti dopo aver svernato in pianura. Il massiccio e poco attento consumo del suolo degli ultimi decenni ha ridotto drasticamente infatti anche lo spazio per le greggi, mettendo a serio rischio la pastorizia e il futuro di decine di famiglie che da generazioni si prendono cura degli ovini. Le vie della transumanza sono un patrimonio ambientale per l’intera comunita, per questo abbiamo sollecitato anche le istituzioni a trovare una soluzione”, spiegano.

(Adnkronos)