Il Cav prepara l’assemblea nazionale

Forza Italia

Roma, 26 mar. (AdnKronos) – L’appuntamento e’ per sabato mattina, al palazzo dei Congressi dell’Eur, a partire dalle 9. Forza Italia si prepara a celebrare i suoi 25 anni di storia con un’Assemblea nazionale ad hoc, la prima dell’era gialloverde, alla presenza del fondatore Silvio Berlusconi. Dimesso ieri dal San Raffaele di Milano dove era ricoverato da 5 giorni per un’operazione di ernia inguinale, il Cav dovrebbe arrivare nella Capitale venerdi’ per poi chiudere, il giorno dopo, i lavori delle assise. Fino ad allora restera’ a Villa San Martino per limare il suo discorso. ‘Una grande storia, un grande futuro’, lo slogan della manifestazione, che cade in un momento particolare per il partito azzurro, giunto ormai ad uno snodo cruciale dopo il sorpasso storico della Lega alle ultime politiche del 4 marzo, confermato anche alle ultime regionali in Abruzzo, Sardegna e Basilicata, dove ha vinto un centrodestra a trazione salviniana.

“Ricorderemo i nostri 25 anni di battaglie con l’impegno di un nuovo inizio”, si legge nell’invito on line pubblicato sul sito. In sala parlamentari e amministratori locali per un confronto che abbia come protagonista il territorio.”Il partito deve tornare ad ascoltare il territorio e parlare alla gente”, e’ la parola d’ordine contro il rischio salvinizzazione. In primo piano le europee, dove Fi (con la lista unica dei moderati) cerchera’ di rilanciarsi come forza europeista alternativa al blocco sovranista, schierando il suo leader come capolista in tutte le circoscrizioni (tranne il Centro ‘lasciato’ ad Antonio Tajani) nel segno del Ppe.

L’obiettivo e’ un’alleanza tra Ppe e sovranisti per cambiare l’Europa. Con Fi ancora una volta protagonista, perche’ il partito e’ vivo e vegeto, come dimostrano le ultime regionali, va ripetendo Berlusconi come monito ai suoi alleati Salvini-Meloni. Sul tavolo di Arcore c’e’ il restyling grafico del simbolo di Forza Italia, che sara’ usato per il voto del 26 maggio.

Secondo l’ultimo bozzetto, non ci dovrebbe essere nessun riferimento alla tanto sbandierata ‘Altra Italia’, ne’ allo scudocrociato della vecchia Balena Bianca. Lo storico logo azzurro con il tricolore in primo piano e il nome di Berlusconi non verra’ toccato ma subira’ solo un ritocco cromatico con un chiaro riferimento al Ppe. L’ex premier, raccontano fonti parlamentari azzurre, immagina un simbolo con la scritta di Fi in evidenza e sotto per intero la dicitura ‘Partito popolare europeo’ per rimarcare la forte radice europeista del listone e provare a intercettare il voto, di chi non cavalca piu’ la protesta grillina e non si riconosce nella sinistra e nella Lega, ma vuole essere rappresentato in maniera credibile a Bruxelles.

All’assemblea nazionale di Fi il Cav parlera’ di futuro e si presentera’ come ‘tramite’ tra il Ppe e i sovranisti per cambiare l’Europa. La mission e’ convincere la Lega di Salvini, che con Marine Le Pen fa parte del gruppo al Parlamento Ue ‘Enf’ a lasciare il sovranismo nazionale per passare al ”sovranismo europeo”. Il presidente azzurro, raccontano, e’ pronto per riscrivere gli equilibri di Strasburgo e va ripetendo da giorni: L’alleanza con i socialisti ha prodotto un’Europa che non funziona ed e’ ormai superata, io mi candito per proporre al Ppe un’altra maggioranza, un’alleanza con i conservatori e i sovranisti per cambiare l’Europa.

Sulla home page del sito di Fi campeggia una foto sorridente del Cav con lo slogan dell’iniziativa e lo storico logo azzurro.”Iniziamo il cammino per cambiare l’Europa e ridare nuova speranza all’Italia”, si legge nell’invito on line, diretto a eletti, simpatizzanti e militanti. E ancora: “In campo tutti insieme per vincere ancora una volta, per l’Italia. Vi aspettiamo a Roma!”.

(Adnkronos)