Incendiata auto ad attivista di ‘Libera’

Palermo, 24 mar. (AdnKronos) – L’auto di un’attivista dell’associazione ‘Libera’ di Palermo e’ stata data alle fiamme. L’intimidazione e’ avvenuta proprio all’indomani della ‘Giornata dedicata alle vittime di mafia’, il 21 marzo, quando anche a Palermo c’e’ stata una grande manifestazione. La ragazza, come scrive ‘Repubblica’, era stata intervistata quel giorno anche dalla Rai e aveva detto: “Ricordare le vittime della mafia vuol dire impegnarsi concretamente per i diritti e la giustizia sociale”. L’attentato incendiario ha distrutto la Nissan Pixo della giovane nei pressi della caserma della Gdf, nel cuore del Borgo Vecchio. Indagini da parte della polizia.

DI MAIO – Si tratta di “un atto intimidatorio che io e tutto il M5S condanniamo con forza. Chiara non e’ sola, insieme a lei c’e’ lo Stato e i tantissimi cittadini onesti che non hanno paura di combattere le mafie. Un abbraccio Chiara, vai avanti cosi’!” scrive in un tweet il vicepremier e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Incendiata auto ad attivista di ‘Libera’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


3 × 3 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.