Cina: landini, ‘rispetti diritti e le forme del lavoro’

Padova, 21 mar. (AdnKronos) – “Siamo in una fase di riequilibrio dei rapporti nel mondo. I problemi non sono i dazi, ma dove vanno gli investimenti e quali nuovi rapporti si creano. E in questo credo ci sia un problema non solo per il nostro Paese ma per tutta l’Europa”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil Maurizio Landini a margine della manifestazione organizzata a Padova da “Libera” la visita a Roma del presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping per la firma degli accordi sulla ‘Via della Seta’.

“La questione e capire che investimenti si fanno e in che modo, e sarebbe necessario rivendicare che anche in Cina vengano rispettati diritti e forme di lavoro – ha ammonito – il problema non e con chi investo ma chi c’e al centro di questo rapporti, se la persona o il mercato”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: