Agricoltura: coldiretti padova, gelo sugli alberi in fiore, rischio per la frutta (2)

(AdnKronos) – “Nella nostra provincia – afferma Coldiretti Padova – vi sono circa 150 ettari di albicocchi, di cui la meta a Monselice, 320 ettari di peschi e 80 ettari di ciliegi. Complessivamente sono circa 600 gli ettari di drupacee”.

“I cambiamenti climatici sono al primo posto tra le emergenze che la nostra agricoltura deve affrontare – aggiunge Massimo Bressan, presidente di Coldiretti Padova – fenomeni che non sottovalutiamo e ai quali va rivolta tutta l’attenzione necessaria per contenere i danni per il settore primario. Il primo strumento a tutela del reddito delle imprese di fronte alle avversita climatiche e l’assicurazione agevolata, che ormai copre un’ampia gamma di eventi, dal gelo alla grandine, dalla siccita ai colpi di calore, dal vento forte all’allagamento”.

“Attraverso il Condifesa Padova, il consorzio che si occupa appunto di offrire le coperture assicurative e accedere ai contributi che permettono di compensare gran parte della spesa sostenuta, gli agricoltori possono tutelare le proprie coltivazioni, ma e necessario muoversi per tempo e aprire questi ‘ombrelli ‘ secondo le scadenze previste per ciascuna coltivazione e ciascun fenomeno. Per questo continuiamo ad organizzare incontri informativi sul territorio, in collaborazione con Condifesa, in modo da spiegare ai nostri imprenditori quali sono le soluzioni per prevenire i danni da avversita atmosferica”, conclude.

(Adnkronos)