Visco: “Nostra economia corre rischi concreti”


Sul fisco: “Serve riforma strutturale”

Roma, 8 mar. (AdnKronos) – ”Col senno di poi, di fronte ai rischi concreti che la nostra economia oggi corre, forse la politica di bilancio attuata avrebbe potuto essere piu’ prudente; soprattutto per quel che riguarda la composizione del bilancio”. Lo afferma il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, intervenendo alla presentazione del libro dell’ex ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan.

Poi il fisco. ”Sono passati oltre 40 anni dall’ultima riforma complessiva tributaria” dice Visco. E’ arrivato il momento di effettuare ”una valutazione molto piu’ attenta e strutturale” del sistema attuale. ”Credo che sia ora, anziche’ andare a vedere 80 euro o l’abbassamento delle imposte per coloro che hanno un reddito inferiore a un tot e l’appiattimento delle tasse sul lavoro” di valutare un intervento ”nel complesso”.

Ancora, gli istituti di credito. ”Le crisi bancarie hanno luogo. Il medico non puo’ impedire la malattia – sottolinea il governatore – ma cercare di renderla meno forte e curarla”. Quanto a Mps, ”i governi Renzi e Gentiloni forse hanno portato a termine con difficolta’ ed eccessiva lentezza la soluzione della crisi”. “Monte dei Paschi di Siena e’ una grande banca che ha avuto problemi gravi per la conduzione che c’e’ stata nella banca”, ricorda Visco. Si trattava di ”problemi serissimi, aggravati dalla necessita’ di ricostruire la fiducia in un ambiente dominato dalle relazioni locali, territoriali tra la banca e la societa’ civile”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: