Perché si va in pellegrinaggio? La riflessione teologica e pastorale

Quali dimensioni caratterizzano un viaggio/pellegrinaggio? Si può parlare di un semplice viaggio, alla scoperta di terre sconosciute, oppure la “scusa” del viaggio, alle volte anche verso mete insolite, può diventare il mezzo forte per far passare il messaggio buono della nuova evangelizzazione? E ancora, il pellegrino viaggia da solo, pur essendo in un gruppo, o la dimensione comunitaria ha una forte valenza e può poi andare ad abbracciare ambiti più grandi, assumendo le caratteristiche di un viaggio con il Signore e anche con la comunità di provenienza?

Leggi il servizio della Difesa del popolo

(Diocesi di Padova)